Royal Enfield Himalayan, finalmente svelata

By | 5 giugno 2015

 

E’ stato rubato un altro scatto in merito alla nuova Hymalaian, la prima crossover con marchio Royal Enfield. La moto che da qualche mese è in giro nei vari  test di collaudo, si è mostrata ben nascosta grazie all’intervento degli ingegneri indiani, che le hanno evidenziato alcuni lati celandone altri, mettendo in evidenza ruggine e varie ammaccature.

Royal-Enfield-Himalayan

Tuttavia quello che maggiormente conta non viene nascosta e conferma quanto di buono si era pensato in merito alla moto. La prima novità che è sin da subito presente sono le dimensioni più elevate rispetto alla classica Bullet:  questo potrebbe far pensare ad un nuovo telaio per la Himalayan

E’ presente inoltre il mono ammortizzatore posteriore, la rivoluzione per una Royal Enfield. La sella è fatta da un pezzo unico per passeggero e conducente ed è di poco rialzata nella parte posteriore; lo scarico cromato è molto lungo ed è in grado di  arrivare quasi fino alla fine del pneumatico, che sembra essere sempre più largo di quelli che sono stati finora utilizzati dal marchio inglese.

I cerchi sono da  19″ all’anteriore e 17″ al posteriore, inoltre dalla foto è possibile notare il freno a disco posteriore, già  presenti di serie sulla Continetal GT.

Il frontale  presenta una linea classica: faro tondo e manubrio alto e largo. La novità preponderante è il motore, un bicilindrico parallelo, raffreddato ad aria, ma secondo le indiscrezioni dalla cilindrata contenuta, circa 400 cm3, con una coppia di 40 Nm di coppia e una potenza compresa tra i 30 e 35 CV.