Antifurto wireless o filare?

By | 28 novembre 2016

Dopo tanti sacrifici siete riusciti finalmente a coronare il sogno di una vita, avete comprato casa.

Certo, lo sappiamo, sono molteplici i pensieri e gli adempimenti che affollano la vostra mente in quei momenti così felici, dal notaio, al mutuo, poi ci sono i mobili, il trasloco, la cameretta dei bambini e la cuccia di fido e chissà cos’altro.

allarme casa

E’ chiaro che ciascuno di questi argomenti ha la propria indiscussa importanza ma non starete per caso dimenticando qualcosa? Cosa state  progettando per proteggere il vostro sogno e tutto quanto esso contiene? Molto più spesso di quanto si creda infatti,  siamo talmente presi dai molteplici impegni connessi all’acquisto che dimentichiamo che la nostra casa merita di essere protetta adeguatamente con un ottimo impianto antifurto,  wireless o filare che si voglia purché di ottima qualità.

La scelta, infatti,  dipenderà in via principale dalla eventuale predisposizione nei muri di canaline per lo scorrimento dei cavi ed il posizionamento dei sensori di allarme piuttosto che dalla necessità di raggiungere zone coperte o scoperte non raggiungibili in tal modo che consiglierebbero l’adozione della tecnologia senza fili.

Allora su, armiamoci di coraggio, prendiamo semplicemente un foglio di carta ed una matita per disegnare una piantina quanto più possibile fedele della nostra nuova casa, evidenziando ogni accesso da proteggere e le zone dove vorremmo posizionare la centralina e le sirene.

allarme wirelessNon dimentichiamo di predisporre anche il posizionamento di un adeguato numero di sensori ad infrarossi, magari con rilevazione di movimento nelle zone di maggior transito. Fatto questo, avremo un quadro quanto più possibile realistico dei materiali e degli accessori che occorrono alla realizzazione di un buon impianto di allarme casa.

Sarà a questo punto sufficiente accedere al web come facciamo ogni giorno, digitando per esempio “antifurto wireless” per vedersi aprire un mondo di opportunità. Tecnologie evolutissime ed affidabili proposte da aziende leader di settore a prezzi sino ad oggi neanche lontanamente immaginabili.

Potrete ad esempio scegliere se proteggere le vostre finestre con sensori a tendina, pratici ed economici piuttosto che attraverso piccole barre ad infrarossi che rilevino qualsiasi tentativo di intrusione. Ricordate sempre però di acquistare solo prodotti proposti da aziende serie ed affermate in grado di seguirvi anche nel post vendita attraverso una adeguata assistenza.

Non trascurate infine una installazione accurata, vi garantirà da fastidiosi falsi allarmi e, se avete scelto prodotti con tecnologia wireless ricordate di sostituire le batterie ad intervalli regolari (per fortuna oggi molto lunghi).