Graffi carrozzeria: come eliminarli definitivamente

By | 21 maggio 2017

Chi ripara i graffi dalla carrozzeria? A chi bisogna rivolgersi per eliminarli definitivamente ed avere la propria auto come nuova? Sia che siano comparsi misteriosamente sulle fiancate della propria auto, sia, invece, che siano fuoriusciti dopo aver strisciato contro muretti, paletti e muri, o che siano stati fatti, invece, da qualche vandalo, per eliminare i graffi dalla carrozzeria paiono esserci vari modi, ma quello più sicuro è di rivolgersi a dei professionisti.

Nonostante il fai fa te sia sconsigliato sono molti che, attraverso i prodotti messi in commercio, provano a cancellare il danno in autonomia. Fra di loro c’è chi non vuole far vedere al proprietario del veicolo che ha rovinato la carrozzeria con qualche graffio, chi, invece, pensa di potersela cavare da solo e chi spera così di risparmiare. Se il graffio è superficiale si può arrivare ad ottenere anche un buon risultato mentre se il danno è più profondo il rischio è quello di aggravare la situazione.

graffi carrozzeria

Per eliminare definitivamente i graffi dalla carrozzeria bisogna per prima cosa stabilire l’entità del danno. Questo è anche ciò che farà un bravo professionista. La parte della carrozzeria interessata dal graffio deve quindi essere analizzata con cura in un posto ben illuminato e anche, a volte, attraverso l’utilizzo di una lente di ingrandimento. Stabilire la profondità dell’incisione è determinante per la scelta della tecnica e degli strumenti più adatti da utilizzare.

La carrozzeria è composta in generale da quattro strati ovvero da un rivestimento trasparente, da uno strato di colore, dal primer e dall’acciaio. Se il graffio che interessa la carrozzeria della propria auto si ferma al primo strato, quello riguardante il rivestimento trasparente, la rimozione pare essere molto più semplice ed immediata. Se invece il graffio ha raggiunto l’ultimo strato, quello dell’acciaio, il danno è serio ed è meglio richiedere aiuto a dei professionisti. Stessa cosa vale per graffi vecchi e che ai lati hanno un po’ di ruggine.

Come procedere? Alcuni esperti consigliano di lavare bene la parte interessata e pulirla da tutta la polvere presente. In commercio ci sono numerosi prodotti che si applicano nei modi più disparati. Dalle bombolette spray alle paste abrasive, dalle resine ai pennarelli con dosatore finendo a piccole boccette che potrebbero benissimo essere scambiate per lo smalto delle unghie delle donne. Se il graffio è più profondo c’è chi consiglia di levigare la parte interessata, pulire accuratamente tutto, spalmare la pasta abrasiva stendendola nel migliore dei modi, levigarla così da renderla uniforme al resto della carrozzeria, ripulire nuovamente tutto ed infine lucidare la zona interessata.

Se si tiene alla propria auto e si vuole un lavoro accurato e definitivo il consiglio migliore è quello di rivolgersi, come già detto, a chi si occupa di tutto ciò per mestiere. Oltre ad avere tutti i mezzi necessari, i vari professionisti dispongono delle conoscenze più adatte  per poter eseguire un lavoro a regola d’arte. Trovare il carrozziere più vicino a casa ed ottenere un preventivo oggigiorno è oltretutto semplicissimo, basta una connessione a internet e pochi click.